zooplus.it zooplus.de

Piccoli da salvare

Avatar utente
Asclepio
Criceto Rosicchiatore
Criceto Rosicchiatore
Messaggi: 62
Iscritto il: 23/11/16, 22:33
Sesso: Maschio
Criceti che vivono con me: 1
Si chiamano: Alan

Re: Piccoli da salvare

Messaggio da Asclepio » 10/02/18, 19:52

Senza dubbio Roborovskij, pezzati peraltro.
Ma soprattutto acculturati, studiano istologia :lol:

Roborovsky
Criceto Corridore
Criceto Corridore
Messaggi: 228
Iscritto il: 25/01/18, 18:18
Sesso: Maschio
Nome reale: Giulio
Criceti che vivono con me: 1
Si chiamano: Furio 23.02.2018

Re: Piccoli da salvare

Messaggio da Roborovsky » 10/02/18, 21:14

Asclepio ha scritto:Senza dubbio Roborovskij, pezzati peraltro.
Ma soprattutto acculturati, studiano istologia :lol:
ahahaha dei Robo laureati meritano una gabbia con biblioteca oltre alla tradizionale mensa :razz: :razz:
Roborovsky mio piccolo amico, sul ponte 25/01/2018
Nuvoletta cricetina speciale, sul ponte 01/02/2018

Avatar utente
franci_fra3
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11138
Iscritto il: 13/04/09, 12:31
Sesso: Femmina
Criceti che vivono con me: 2
Si chiamano: Steve (dorato) e Brighton (nanetto)
Località: Emilia

Re: Piccoli da salvare

Messaggio da franci_fra3 » 10/02/18, 22:10

Urca! Immagino dovrai garantire ai piccoli robini una solida istruzione, non possono certo essere da meno dei genitori ;-) :read2: :read2:

Come pensi di fare per Pescara? Cerchi una staffetta? Il proprietario riesce a venirti incontro?

P.s. Sono troppo carini!! 8yuh
ImmagineImmagineImmagineImmagine
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine
ImmagineImmagineImmagineImmagine

Roborovsky
Criceto Corridore
Criceto Corridore
Messaggi: 228
Iscritto il: 25/01/18, 18:18
Sesso: Maschio
Nome reale: Giulio
Criceti che vivono con me: 1
Si chiamano: Furio 23.02.2018

Re: Piccoli da salvare

Messaggio da Roborovsky » 10/02/18, 22:18

franci_fra3 ha scritto:Urca! Immagino dovrai garantire ai piccoli robini una solida istruzione, non possono certo essere da meno dei genitori ;-) :read2: :read2:

Come pensi di fare per Pescara? Cerchi una staffetta? Il proprietario riesce a venirti incontro?

P.s. Sono troppo carini!! 8yuh
Giorno 23 Febbraio sosterrò un esame proprio a Chieti quindi è proprio il caso di dire che unirò l'utile al dilettevole 5675
Sono bellissimi e già avvezzi al contatto umano a quanto mi dice la proprietaria, infatti già gli stanno in mano tranquillamente perchè abituati fin dalla nascita. Io ne prenderò uno solo perchè gli altri sono già impegnati. Che mi consigliate: un maschietto o una femminuccia?
Roborovsky mio piccolo amico, sul ponte 25/01/2018
Nuvoletta cricetina speciale, sul ponte 01/02/2018

Roborovsky
Criceto Corridore
Criceto Corridore
Messaggi: 228
Iscritto il: 25/01/18, 18:18
Sesso: Maschio
Nome reale: Giulio
Criceti che vivono con me: 1
Si chiamano: Furio 23.02.2018

Re: Piccoli da salvare

Messaggio da Roborovsky » 10/02/18, 22:18

Chieti è a 15 minuti da Pescara ;-)
Roborovsky mio piccolo amico, sul ponte 25/01/2018
Nuvoletta cricetina speciale, sul ponte 01/02/2018

Avatar utente
franci_fra3
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11138
Iscritto il: 13/04/09, 12:31
Sesso: Femmina
Criceti che vivono con me: 2
Si chiamano: Steve (dorato) e Brighton (nanetto)
Località: Emilia

Re: Piccoli da salvare

Messaggio da franci_fra3 » 10/02/18, 23:45

Oh sì,non avevo letto bene! Avevi già detto che l'esame era a Chieti...il 23 febbraio sarà una giornatana per te! :super:

Tra maschio e femmina non saprei proprio dirti, non credo ci siano poi vere differenze tra sessi...scegli quello che ti ispira di più :D
ImmagineImmagineImmagineImmagine
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine
ImmagineImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
happythehamster
Criceto d'Argento
Criceto d'Argento
Messaggi: 1746
Iscritto il: 20/05/15, 18:32
Sesso: Femmina
Criceti che vivono con me: 2
Si chiamano: Cake & Grammy

Re: Piccoli da salvare

Messaggio da happythehamster » 11/02/18, 1:56

Se ho capito bene, vorresti comprarlo.
Non puoi cercare una persona che li regala? Magari vai in una clinica veterinaria (anche di vet non esperti in esotici), ci sono degli annunci solitamente.
Non vedo la differenza allora tra comprarlo in negozio e un privato. Oltre al fatto che credo che i privati a grandi linee si dividano in due categorie: quelli che lucrano sulla salute dei criceti (sono disposti a venderli a coppie, alcuni proprio sollecitando la riproduzione, infischiandosene del fatto che la riproduzione tra consanguinei é fortemente sconsigliata; sono esattamente come i negozianti) e quelli che cercano di darli via, dopo aver ingenuamente messo insieme due esemplari, cercando di non far fare lo stesso errore ai futuri "proprietari" (odio questo termine) e preoccupandosi dello stato in cui i loro criceti andranno a vivere. Purtroppo credo che l'ultima categoria sia in minoranza.
Dopo aver dato queste informazioni ora tocca a te scegliere, ti chiedo solo un attimo di coerenza nella tua scelta.
-
Spero vivamente di non aver fatto partire una polemica.

Happy
Immagine

Roborovsky
Criceto Corridore
Criceto Corridore
Messaggi: 228
Iscritto il: 25/01/18, 18:18
Sesso: Maschio
Nome reale: Giulio
Criceti che vivono con me: 1
Si chiamano: Furio 23.02.2018

Re: Piccoli da salvare

Messaggio da Roborovsky » 11/02/18, 10:07

Figurati nessuna polemica, sono approdato a questa scelta per due motivi: 1) perché le varie associazioni mi hanno snobbato (forse a causa della carenza di volontari o del volume di messaggi che non riescono a gestire) e quando hanno visualizzato le mie mail/msg mi hanno chiaramente scritto che la mia regione è fuori dal sistema adozioni perché non hanno volontari che possano effettuare i controlli pre-affido (questo vuol dire che nella mia zona non c'è neanche un gran numero di amanti dei criceti o di persone che lo gestiscano correttamente).
2) i privati fuori regione che li regalano o si affidano ad associazioni (e quindi io sono tagliato fuori per il motivo spiegato sopra) oppure ci sono problemi logistici (ho dato disponibilità a fare 200km+200 del ritorno ma è difficilissimo trovare staffette che diano una mano)
Alla luce di ciò potrei provare a chiedere al veterinario a cui mi sono affidato per i miei due piccoli se conosce qualcuno che voglia dare piccoli in adozione, ma ne dubito perché quando gli portai i miei pelosetti mi disse che è pochissimo diffusa l'abitudine di portare i criceti dal veterinario. Però tentar non nuoce.
Infine faccio una considerazione del tutto personale: non sono molto d'accordo con la politica delle associazione sui controlli pre-affido perché innanzitutto hanno carenza di volontari anche sul web dato che la maggior parte dei msg sono ignorati, ma con i mezzi che ci sono oggi sarebbe a mio modo di vedere più facile e rapido testare la bontà delle intenzioni dell'affidatario e l'habitat con una videochiamata e con interviste telefoniche altrimenti chi vive nella regione"sbagliato" è ingiustamente discriminato.
comunque è pur vero che non è obbligatorio avere un criceto e potrei farne a meno, ma dopo averne avuti due ed averli accuditi e amati come familiari, mi sarebbe piaciuto semplicemente aver potuto fare lo stesso con altri piccoli.
Roborovsky mio piccolo amico, sul ponte 25/01/2018
Nuvoletta cricetina speciale, sul ponte 01/02/2018

Avatar utente
franci_fra3
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11138
Iscritto il: 13/04/09, 12:31
Sesso: Femmina
Criceti che vivono con me: 2
Si chiamano: Steve (dorato) e Brighton (nanetto)
Località: Emilia

Re: Piccoli da salvare

Messaggio da franci_fra3 » 11/02/18, 11:12

Tornando al discorso maschio o femmina bisogna dire che non è facile sessare i roborini, piccoli e vivaci come sono, ci vuole una certa abilità :D
Aggiungo una piccola considerazione: tieni conto che se una cucciola di un mesetto viene tenuta insieme ad un maschio, un certo rischio di gravidanza c'è. ..
ImmagineImmagineImmagineImmagine
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine
ImmagineImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
ebson
Criceto d'oro
Criceto d'oro
Messaggi: 17539
Iscritto il: 02/07/12, 16:53
Sesso: Femmina
Località: Veneto

Re: Piccoli da salvare

Messaggio da ebson » 11/02/18, 11:40

E' sottinteso che le adozioni siano di gran lunga preferibili agli acquisti. D'altra parte, in certe regioni non esistono le associazioni di volontariato (AIC, AAE, ecc.). Non sono ancora riuscita a capire da cosa dipenda.
Sono d'accordo con Happy: spesso i privati sono poco affidabili, proprio come i negozianti. E si rischia di portarsi a casa una criceta incinta, se i cuccioli non sono stati separati al momento giusto.

Ma c'è un'altra cosa che mi preoccupa. Il tuo stesso veterinario ti ha detto che quasi nessuno porta a far visitare il suo criceto, quando è ammalato...(allora lo lasciano morire senza curarlo? Sperano che guarisca da solo?). Evito di fare commenti su questi "amorevoli padroncini".
Ma la conseguenza di questo inqualificabile comportamento è che i veterinari per esotici non potranno mai diventare "esperti", se vedono pochi criceti all'anno. E così, anche i rari padroncini che invece corrono dal vet. quando il loro criceto sta male, hanno un'altissima probabilità di affidare il loro criceto ad un veterinario incompetente.

Non vorrei che qualcuno pensasse che sto criticando il sud......Qui ad Asiago le cose non sono migliori. Intanto, su tutto l'Altopiano non esiste un veterinario per esotici. Eppure tanta gente ha in casa criceti oppure conigli, canarini e pappagallini. E ci sono tre negozi per animali, oltre al supermercato, che vendono cibo ed arredi per questi animalini.
Ma quando si veniva a sapere che io andavo fino a Vicenza quando il mio criceto stava male, tutti restavano di stucco, credevano che scherzassi, e si mettevano a ridere.
Ho saputo che una veterinaria esperta in esotici aveva provato a salire fino ad Asiago un paio di giorni alla settimana, appoggiandosi al vet per cani e gatti. Ma ha dovuto rinunciare perchè nessuno le ha portato il criceto, il coniglio, il canarino o qualche altro animalino.

Per questo, non ho fatto nessun annuncio per vendere qui ad Asiago le mie gabbie e tutta l'attrezzatura per criceti. Non voglio favorire le persone che non vanno dal veterinario. Piuttosto prendo un machete e spacco tutto. :twisted:
Egidio-------------------; 23-11-2012 (dorato)
Sirio--------05-11-2012 ; 07-08-2013 (dorato)
Pierino-----02-06-2013 ; 26-06-2015 (dorato)
Nappo-----04-01-2014 ; 08-03-2015 (ww)
Ugo--------15-05-2015 ; 13-03-2017 (dorato)

Roborovsky
Criceto Corridore
Criceto Corridore
Messaggi: 228
Iscritto il: 25/01/18, 18:18
Sesso: Maschio
Nome reale: Giulio
Criceti che vivono con me: 1
Si chiamano: Furio 23.02.2018

Re: Piccoli da salvare

Messaggio da Roborovsky » 11/02/18, 12:00

franci_fra3 ha scritto:Tornando al discorso maschio o femmina bisogna dire che non è facile sessare i roborini, piccoli e vivaci come sono, ci vuole una certa abilità :D
Aggiungo una piccola considerazione: tieni conto che se una cucciola di un mesetto viene tenuta insieme ad un maschio, un certo rischio di gravidanza c'è. ..
Ci ho pensato anch'io...ho raccomandato alla tizia di separarli al più presto, speriamo l'abbia fatto, anche per lei che altrimenti se ne ritroverebbe altri da dover piazzare :shock: :shock:
Così come ho pensato che i genitori possano essere consanguinei dato che la ragazza li ha ricevuti da un amico e non sa molto delle loro origini (ma neanche della loro gestione ](*,) )
Per il sesso potrei provare a mandare delle foto in tempo reale alla mia veterinaria di fiducia, ma solo per saperlo dall'inizio non perchè ho preferenze.
Con i miei due pelosetti avuti in precedenza ci avevo azzeccato sul loro sesso (ma basandomi solo su sensazioni perchè il Robo non era affatto manovrabile, anche se mi saliva tranquillamente in mano).
comunque la cosa che mi ha sorpreso è che la ragazza mi ha detto che i due Robo genitori convivono tranquillamente da circa sei mesi e sono una coppia affiatatissima :-k
Io le ho raccomandato di non farli accoppiare più per evitare inutile stress alla piccola e il problema di trovare casa ai nascituri e lei mi ha detto che gli sembrava crudele separarli vista la loro convivenza perfetta finora. Le ho fatto presente l'ipotesi della sterilizzazione se proprio non se la sentisse di separarli. Voi come la vedete come alternativa?
Roborovsky mio piccolo amico, sul ponte 25/01/2018
Nuvoletta cricetina speciale, sul ponte 01/02/2018

Roborovsky
Criceto Corridore
Criceto Corridore
Messaggi: 228
Iscritto il: 25/01/18, 18:18
Sesso: Maschio
Nome reale: Giulio
Criceti che vivono con me: 1
Si chiamano: Furio 23.02.2018

Re: Piccoli da salvare

Messaggio da Roborovsky » 11/02/18, 12:16

ebson ha scritto:E' sottinteso che le adozioni siano di gran lunga preferibili agli acquisti. D'altra parte, in certe regioni non esistono le associazioni di volontariato (AIC, AAE, ecc.). Non sono ancora riuscita a capire da cosa dipenda.
Sono d'accordo con Happy: spesso i privati sono poco affidabili, proprio come i negozianti. E si rischia di portarsi a casa una criceta incinta, se i cuccioli non sono stati separati al momento giusto.

Ma c'è un'altra cosa che mi preoccupa. Il tuo stesso veterinario ti ha detto che quasi nessuno porta a far visitare il suo criceto, quando è ammalato...(allora lo lasciano morire senza curarlo? Sperano che guarisca da solo?). Evito di fare commenti su questi "amorevoli padroncini".
Ma la conseguenza di questo inqualificabile comportamento è che i veterinari per esotici non potranno mai diventare "esperti", se vedono pochi criceti all'anno. E così, anche i rari padroncini che invece corrono dal vet. quando il loro criceto sta male, hanno un'altissima probabilità di affidare il loro criceto ad un veterinario incompetente.

Non vorrei che qualcuno pensasse che sto criticando il sud......Qui ad Asiago le cose non sono migliori. Intanto, su tutto l'Altopiano non esiste un veterinario per esotici. Eppure tanta gente ha in casa criceti oppure conigli, canarini e pappagallini. E ci sono tre negozi per animali, oltre al supermercato, che vendono cibo ed arredi per questi animalini.
Ma quando si veniva a sapere che io andavo fino a Vicenza quando il mio criceto stava male, tutti restavano di stucco, credevano che scherzassi, e si mettevano a ridere.
Ho saputo che una veterinaria esperta in esotici aveva provato a salire fino ad Asiago un paio di giorni alla settimana, appoggiandosi al vet per cani e gatti. Ma ha dovuto rinunciare perchè nessuno le ha portato il criceto, il coniglio, il canarino o qualche altro animalino.

Per questo, non ho fatto nessun annuncio per vendere qui ad Asiago le mie gabbie e tutta l'attrezzatura per criceti. Non voglio favorire le persone che non vanno dal veterinario. Piuttosto prendo un machete e spacco tutto. :twisted:
:crici: :crici: la scena del machete si era materializzata anche nella mia mente quando ho toccato con mano il menefreghismo che c'è dalle mie parti, ma sono fiducioso che nel tempo le cose miglioreranno, soprattutto se nel nostro piccolo contribuiamo ad informare, perchè spesso questi comportamenti non sono frutto di cattiveria ma solo d'ignoranza.
Per esempio i miei amici sanno che ogni tanto dovranno sorbirsi discorsi sui roditori e il rapporto amorevole che può instaurarsi con chi se ne prende cura. Inoltre la ragazza di Pescara sembra ben disposta ad ascoltare alcuni consigli per migliorare la qualità della vita dei suoi crici, le ho anche menzionato il forum così potrà attingere informazioni ogni volta che ne avrà bisogno. Se poi mi dovesse bloccare su whatsapp vuol dire che non è così :lol: :lol: :lol:
Poi ti lascio immaginare la scena quando i miei vicini di casa mi hanno visto caricare in fretta la gabbia in macchina per andare dal veterinario (non il trasportino ma l'intera heaven 80 :crici: :crici: perchè non volevo creare al piccolo Robo ulteriore stress nel trasferirlo visto che stava già male). Al ritorno tutti mi hanno chiesto se avessi un gatto perchè ritenevano sprecata una simile reggia per un cricio :sad: :sad:
Roborovsky mio piccolo amico, sul ponte 25/01/2018
Nuvoletta cricetina speciale, sul ponte 01/02/2018

Avatar utente
kenzia7
Criceto d'oro
Criceto d'oro
Messaggi: 5890
Iscritto il: 18/11/13, 21:08
Sesso: Femmina
Criceti che vivono con me: 0

Re: Piccoli da salvare

Messaggio da kenzia7 » 11/02/18, 14:22

Vorrei anche io dire un paio di cose:
- il preaffido IN CASA per i criceti a mio avviso è esagerato. Il criceto non gira per casa, la sua vita si concentra in gabbia, se un volontario vuole fare un preaffido fatto bene, si fa mostrare la gabbia in mille foto,il cibo, la ruota, ecc... fa domande, parla di veterinari, di gestione ecc... Non dare in adozione per mancanza di preaffido dal vivo per me è assurdo, proprio per il tipo di animale. Non dare in adozione per mancanza di staffette è del tutto comprensibile invece.
In passato ho avuto la chiara impressione che AIC volesse farmi il preaffido in casa e quindi ho optato per AAE anche per il secondo criceto.
- comprare dai privati invece che da negozio da un punto di vista etico è uguale, la sola differenza è che parlando con il privato, si riesce forse a capire se il criceto è tenuto meglio, è probabilmente sano...ecc...
Nel caso specifico, ci sarebbe stata la persona di Roma che non vendeva, ma cedeva ad amanti degli animali, ma mi rendo conto che fare così tanti km è un disagio enorme. Diciamo che eticamente uno fa la cosa giusta nel cercare di adottare, ma se non riesce per ragioni pratiche importanti, non giudico se sceglie altre vie. Ovviamente ammiro chi rinuncia piuttosto che comprare, ma ripeto, non giudico chi sceglie di fare diversamente.
- Venendo alla tipa di Pescara, vedo che chiede 4 euro, beh, io farei un tentativo per salvare capra e cavoli. Le direi che per principio non acquisto, ma che sono disposta a regalare qualcosa , qualche accessorio o cibo, per far stare bene il criceto o i criceti che ha presso di se'. Ad esempio: offire il bunny .
- In fine... Opterei per un maschietto per timore di gravidanze, oppure per il criceto che vedessi più socievole.
Timmy: gennaio 2018 - settembre 2020 flower
Paolina: settembre 2015 - maggio 2018 flower
Grisù: luglio 2013 - novembre 2015 flower

ImmagineImmagineImmagine

Roborovsky
Criceto Corridore
Criceto Corridore
Messaggi: 228
Iscritto il: 25/01/18, 18:18
Sesso: Maschio
Nome reale: Giulio
Criceti che vivono con me: 1
Si chiamano: Furio 23.02.2018

Re: Piccoli da salvare

Messaggio da Roborovsky » 11/02/18, 15:01

kenzia7 ha scritto:Vorrei anche io dire un paio di cose:
- il preaffido IN CASA per i criceti a mio avviso è esagerato. Il criceto non gira per casa, la sua vita si concentra in gabbia, se un volontario vuole fare un preaffido fatto bene, si fa mostrare la gabbia in mille foto,il cibo, la ruota, ecc... fa domande, parla di veterinari, di gestione ecc... Non dare in adozione per mancanza di preaffido dal vivo per me è assurdo, proprio per il tipo di animale. Non dare in adozione per mancanza di staffette è del tutto comprensibile invece.
In passato ho avuto la chiara impressione che AIC volesse farmi il preaffido in casa e quindi ho optato per AAE anche per il secondo criceto.
- comprare dai privati invece che da negozio da un punto di vista etico è uguale, la sola differenza è che parlando con il privato, si riesce forse a capire se il criceto è tenuto meglio, è probabilmente sano...ecc...
Nel caso specifico, ci sarebbe stata la persona di Roma che non vendeva, ma cedeva ad amanti degli animali, ma mi rendo conto che fare così tanti km è un disagio enorme. Diciamo che eticamente uno fa la cosa giusta nel cercare di adottare, ma se non riesce per ragioni pratiche importanti, non giudico se sceglie altre vie. Ovviamente ammiro chi rinuncia piuttosto che comprare, ma ripeto, non giudico chi sceglie di fare diversamente.
- Venendo alla tipa di Pescara, vedo che chiede 4 euro, beh, io farei un tentativo per salvare capra e cavoli. Le direi che per principio non acquisto, ma che sono disposta a regalare qualcosa , qualche accessorio o cibo, per far stare bene il criceto o i criceti che ha presso di se'. Ad esempio: offire il bunny .
- In fine... Opterei per un maschietto per timore di gravidanze, oppure per il criceto che vedessi più socievole.
Grazie per le dritte e le argomentazioni Kenzia, le reputo molto interessanti e condivisibili ;-)
Con la persona di Roma ci siamo scambiati varie mail ed era propensa ad affidarmi i crici. Io avevo trovato anche i mezzi e le risorse per il trasferimento, ma quando dovevamo concretizzare la cosa mi ha detto di informare l'AIC con cui lei era in contatto per ottenere una sorta di beneplacito...e la risposta di AIC è stata negativa per la questione dell'impossibilita' di controlli pre-affido nella mia regione. Quindi in realtà il suo era l'annuncio di un privato ma sotto la "tutela" dell'AIC.
P.S: ottima l'idea di regalare il Bunny, ne avevo prese due confezioni di Expert per i miei. Inoltre potrei dare alla tizia anche il mix di semi casalingo che ho fatto seguendo le istruzioni di un topic del forum.
Roborovsky mio piccolo amico, sul ponte 25/01/2018
Nuvoletta cricetina speciale, sul ponte 01/02/2018

Avatar utente
maddalenuzz
Criceto Corridore
Criceto Corridore
Messaggi: 213
Iscritto il: 11/10/17, 22:38
Sesso: Femmina
Nome reale: Maddalena
Criceti che vivono con me: 1
Si chiamano: Ayumi

Re: Piccoli da salvare

Messaggio da maddalenuzz » 11/02/18, 17:01

È un po' strana questa cosa del preaffido perché quando ho adottato Ayumi dall'AIC pensavo, appunto, che volessero venire a casa, ma invece sono bastate le foto dell'habitat e l'impegno a tenermi in contatto dopo l'adozione (cosa che faccio regolarmente attraverso il loro gruppo Facebook)

Inviato dal mio BLN-L21 utilizzando Tapatalk

Rispondi