zooplus.it zooplus.de

Il calabrone orientale

Pesci, uccelli, rettili e tutti gli altri animali
Rispondi
Avatar utente
Ciacola
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 4695
Iscritto il: 17/10/18, 23:28
Sesso: Femmina
Nome reale: Cristina
Criceti che vivono con me: 2
Si chiamano: Holden (m), Omega (m)
Località: Trieste

Il calabrone orientale

Messaggio da Ciacola » 16/10/19, 22:46

Immagine

Oops I did it again... :D
Sono stata ad una conferenza sul CALABRONE ORIENTALE e ora ve ne narro le gesta, così, se lo incontrate, non andate in crisi mistica.

Il calabrone orientale vive in zone desertiche ed estremamente calde, ma lo si trova fino a Roma.
Ma perché è qui? (Mi sento un po' VULVIA su Rieducational Channel! :D

1. Arriva con le navi
2. I cambiamenti climatici rendono le nostre zone sempre più calde e la Vespa Orientalis si ferma, riuscendo a svernare dove le temperature non scendono sotto gli zeri. Prediligono le coste.

Sì, si chiama CALABRONE, ma, in realtà è una vespa grande, come il calabrone europeo.

Il calabrone orientale fa l'alveare e le celle restano aperte. L'alveare può essere a più piani e si trova nei muri di casa, a volte nei camini, nei tombini... Comunque in basso. (I nidi dei calabroni europei si trovano in alto)
È uno scavatore.

I colori sono rossiccio/cioccolata e giallo.
La fascia gialla sul culetto funge da pannello fotovoltaico. Non si sa bene cosa se ne faccia la vespa dell'energia accumulata; si pensa possa usarla quando rimane a corto di forze, come una macchina ibrida.

All'interno del nido, le vespe NON hanno un ruolo definito. All'occorrenza passano dall'essere operaie a guerriere...

Nel nido c'è la regina, che è solo un pelino più grande delle altre, ma la forma è la stessa.

La regina depone le uova, nascono le larve che crescono nelle cellette. Siccome queste sono aperte, la larva tesse una tela per chiudere l'apertura della cella medesima.
Questa seta è di qualità migliore di quella del più famoso baco e, anche questa, come il culetto delle adulte, trattiene elettricità.
A che serve sta cosa?
Funziona come un termosifone. La larva si muove al'interno della cella, carica la seta che mantiene l'ambiente 2°C più caldo dell'ambiente esterno. In aprile non è niente male come barbatrucco.

Le larve mangiano carne (Come gli adulti).
Come insegnare alle operaie a fornire carne e non pinoli?
Quando l'operaia porta un pezzetto di carne alla larva, questa secerne una sostanza zuccherina, di cui le adulte vanno ghiotte. Talmente ghiotte che pare una droga. Tipo la Nutella delle Vespe orientali.
Ora l'operaia sa che se porta la carne, ottiene la sostanza zuccherina e continua a portare carne alle larve. Chiamale sceme! :D
Per dovere di cronaca, con me funziona se mi date i Lindt rossi) :D

I calabroni orientali mangiano carne e un po' di tutto, quindi, doveste vederne anche uno solo attorno alla vostra casa, sarà buona abitudine NON lasciare fuori le immondizie.
Mangiano la carta, che impastano con le forti mandibole per poi costruire gli alveari. Mangiano carne e frutta. Si nutrono di carcasse animali, come topi morti ed escono sceme per il pesce.

Evitate quindi di lasciare fuori il cibo per gli animali.

Settembre ottobre.
Nascono le nuove regine e i maschi.
A questo punto accade ciò:
I nuovi nati, nobili ed egoisti, pretendono tutte le attenzioni per loro, quindi secernono una sostanza che rincretinisce le operaie e le rende succubi del loro volere.
Le operaie lanciano fuori dalle celle le larve che cadono a terra e muoiono di fame (Se non vengono pappate da un passerotto, ovvio).

A quel punto, possono dedicarsi esclusivamente ai maschi e alle regine, assicurando la propagazione della specie.

SONO PERICOLOSE?
Come tutti gli insetti pungenti, possono essere mortali, ma voi dovete essere sfigati ed essere allergici al loro veleno.
La puntura di un calabrone orientale è più dolorosa di quella di un calabrone europeo, perché contiene più veleno.
Togliere subito il pungiglione (Che però potrebbe non esserci, perché, solitamente, NON si stacca dal culetto della vespa), disinfettare bene la parte (Perché non sapete cosa la vespa ha punto prima di voi) e starsene buonini per 30 minuti, con un cellulare carico a portata di mano.
Se iniziate a star male, chiamate il 118, potreste avere uno shock anafilattico.

Il calabrone orientale NON è aggressivo.
Certo, se lo prendete in mano si arrabbia o se avete la sfortuna di passare accanto a un alveare con vestiti sgargianti e molto colorati potrebbe attaccarvi... Vedono benissimo i colori.
Ma, tendenzialmente, non vi fa nulla. State fermini e lasciate che se ne vada.

Un buon trucco quando dovete passare in un luogo con un alveare è passargli DIETRO (Se possibile)
Questi insetti, proteggono l'ingresso. Se passate da dietro, vi scambieranno per uno di loro.

NON FATE CRETINATE e non tentate di eliminare un nido da soli.
Potrebbero esservi 20 vespe come 1.000 e siccome tutte si trasformano in guerriere all'occorrenza, potreste rimetterci la pelle. CHIAMATE I Vigili del Fuoco. Ci pensano loro.

Nota dolente: i calabroni orientali mangiano le api... poracce...
Nota positiva, non è detto si fermino in Italia. Se gli inverni diventassero un pochino più freddi, potrebbero sparire così come sono arrivate.

Prego.
Praticate gentilezza a casaccio e atti di bellezza privi di senso - Anne Herbert -

Avatar utente
Elegantone
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3337
Iscritto il: 25/06/18, 19:23
Criceti che vivono con me: 1

Re: Il calabrone orientale

Messaggio da Elegantone » 17/10/19, 6:14

Una domanda fondamentale, ma i criceti possono mangiare i calabroni?
Patata: fine maggio 2018 - 5/09/2020 ww :dog:

Avatar utente
MarconePPP
Capo Criceto
Capo Criceto
Messaggi: 405
Iscritto il: 20/06/19, 18:39
Sesso: Maschio
Nome reale: Marco
Criceti che vivono con me: 1
Si chiamano: Patty (Doratina tutta nera :)
Ciccy (Splendida Doratina) Salita improvvisamente sul Ponte :(
PufPuff (Dorata) è volata in cielo :(
Prissy (È salita sul Ponte :(°°°°

Re: Il calabrone orientale

Messaggio da MarconePPP » 17/10/19, 11:34

Elegantone ha scritto:
17/10/19, 6:14
Una domanda fondamentale, ma i criceti possono mangiare i calabroni?
Presumo di no, a meno che sia morto e voglia provare ad assaggiarlo, ma non so se il veleno sia pericoloso a livello gastrico o, peggio, se fosse vivo e venisss punto, da nanetto diventerebbe maxi-dorato ma certamente morirebbe 😞

Avatar utente
franci_fra3
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11163
Iscritto il: 13/04/09, 12:31
Sesso: Femmina
Criceti che vivono con me: 2
Si chiamano: Steve (dorato) e Brighton (nanetto)
Località: Emilia

Re: Il calabrone orientale

Messaggio da franci_fra3 » 17/10/19, 13:53

Sono impressionata! Poi me lo rileggo con tutta calma...
Grazie per questi super approfondimenti culturali!
ImmagineImmagineImmagineImmagine
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine
ImmagineImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
Elegantone
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3337
Iscritto il: 25/06/18, 19:23
Criceti che vivono con me: 1

Re: Il calabrone orientale

Messaggio da Elegantone » 17/10/19, 19:33

MarconePPP ha scritto:
17/10/19, 11:34
Presumo di no, a meno che sia morto e voglia provare ad assaggiarlo, ma non so se il veleno sia pericoloso a livello gastrico o, peggio, se fosse vivo e venisss punto, da nanetto diventerebbe maxi-dorato ma certamente morirebbe 😞
Ho ucciso qualche settimana fa un calabrone che gironzolava per casa e la prima cosa a cui ho pensato è stato di darlo in pasto a Patata,a subito dopo ho avuto lo stesso dubbio tuo riguardo al veleno e quindi niente.
Patata: fine maggio 2018 - 5/09/2020 ww :dog:

Avatar utente
Ciacola
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 4695
Iscritto il: 17/10/18, 23:28
Sesso: Femmina
Nome reale: Cristina
Criceti che vivono con me: 2
Si chiamano: Holden (m), Omega (m)
Località: Trieste

Re: Il calabrone orientale

Messaggio da Ciacola » 17/10/19, 21:18

Posto che NON glielo darei e volendo andare dietro logica, il veleno iniettato è ben diverso da quello ingerito.
Potrebbe anche essere che i succhi gastrici annientino quel micro goccino di veleno che, se iniettato, causerebbe uno shock anafilattico.
Così... a occhio...
Più che quello, mi impedirebbe di nutrire i ragazzi a calabroni perché non saprei cosa hanno punto prima di finire nella scodella.
Fosse stato un topo? Fosse portatore di malattie trasmissibili?

Ecco...
Praticate gentilezza a casaccio e atti di bellezza privi di senso - Anne Herbert -

Avatar utente
Elegantone
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3337
Iscritto il: 25/06/18, 19:23
Criceti che vivono con me: 1

Re: Il calabrone orientale

Messaggio da Elegantone » 17/10/19, 22:56

Non ci avevo pensato..
Patata: fine maggio 2018 - 5/09/2020 ww :dog:

Rispondi